Passa ai contenuti principali

No al Parlamento dei nominati…

Tanti buoni motivi per dire no al Parlamento dei nominati e alle riforme che limitano i referendum e uccidono la democrazia partecipata.
Anche se proviene dal "Fatto", quotidiano con cui non ho un buon feeling la petizione l'ho firmata ugualmente.
I buoni motivi cui accennavo sopra, li trovate attraverso questo link che porta al sito di Change.org. dove si trova l'iniziativa lanciata dal giornale di Peter Gomez.

Di solito cerco di argomentare le mie ragioni nei post che scrivo.Questa volta faccio un'eccezione e mi limito ad evidenziare senza troppi fronzoli la motivazione principale che mi ha spinto alla firma; il fatto che al governo sieda una maggioranza di nominati nella precedente tornata elettorale che hanno deciso di creare un governo intento a proseguire lo spirito delle "larghe intese".

Post popolari in questo blog

Insieme per Legnano. Quando la faccia è come il…bronzo.

“Hai la faccia come il…” è una locuzione che normalmente alberga ai bassi livelli nelle conversazioni, recentemente tornata alle cronache dopo essere stata usata come parte del “lessico politico” in una recente assemblea del PD, chiaramente in quella sede censurata.

Un territorio sotto assedio: oggi si decide su ACCAM.

A dispetto del cauto ottimismo che si poteva auspicare alcuni mesi or sono, le novità riguardanti ACCAM e la discarica nel Parco del Roccolo portano nubi nere sul futuro del territorio e sono argomento di cronaca quotidiana.

Ancora polemiche sul Parco ex-Ila (e dintorni).

Ci sono persone che hanno la verità in tasca, certezze cristalline e la convinzione di essere nel giusto.Beate loro.