Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2011

Il video con Domenico Finiguerra a Legnano

Domenico Finiguerra lo scorso Febbraio è stato protagonista insieme a Michele Dotti dell'incontro organizzato nella nostra città, dal titolo "Un altra Italia è possibile…" dal gruppo consiliare cittadino a cui SEL fa riferimento. La serata non ha deluso le attese per quanto l'affluenza non fosse quella sperata dal sottoscritto.La sala degli stemmi aveva qualche vuoto tra i posti a sedere.Ma il fatto che tra i volti dei partecipanti non vi ritrovassi troppe facce conosciute  rappresenta un fatto positivo per chi come il sottoscritto, è abituato a trovare nei convegni legnanesi (o meglio, nella maggior parte di essi)oltre a scarsi numeri di affluenza sempre le stesse persone. Oggi metto in rete l'introduzione di Domenico Finiguerra, riservandomi di rinviare ad una elaborazione a parte per quello di Michele Dotti, tempo permettendo.
Della esposizione e della discussione avvenuta venerdì 11 con entrambi i relatori, presentati dal consigliere

Profughi? Mitragliamoli!

Il Mediterraneo vive una stagione di sommosse di cambiamento e di rivoluzioni a cui non eravamo abituati.Mi duole usare questo termine -eravamo-perché il Presidente del Consiglio che ha accolto mesi or sono come un fratello il dittatore di Tripoli è anche il mio Presidente, sebbene fosse per me lo disconoscerei volentieri. E intanto la politica dello Stivale, insieme a quella del resto dei paesi "avanzati" continua a brancolare nel buio.Quasi fosse colta dallo stupore per avere realizzato che non tutto è eterno, che di immutabile non vi è nulla nello scacchiere mondiale.Che le popolazioni a volte si ribellano, che i muri presto o tardi cadono, come avvenne nell'89 e le conseguenze sono carico di tutti. Non so se sia giusto chiamarla  globalizzazione o forse il termine da usarsi sia un altro, ma di fronte a questi avvenimenti epocali gli stati del mondo "progredito" continuano ad avere una politica di respiro corto e anziché esportare sviluppo sociale, economic…

Celebrazioni

L'avvicinarsi della Festa Nazionale per celebrare i 150 anni dalla proclamazione dell'Unità d'Italia, come ricorderanno i lettori più assidui del blog è già stato oggetto di alcune mie riflessioni, di carattere generale e che citavano un ragionamento di eguale tenore apparso sulle pagine virtuali del seguito foglio di informazione locale Legnano News.Tali riflessioni si sono trasformate,come potrete leggere di seguito,in una lettera che abbiamo inviato giorni addietro ad associazioni Legnanesi con cui abbiamo collaborato in tempi recenti. Alcune di esse erano già in movimento su questo tema ed è stato quasi immediato la risposta attraverso l'invito giuntoci per una discussione sullo "stato dell'arte" per quanto riguarda le iniziative preventivate per quell'evento. Ma più che il lavoro in itinere che stiamo cominciando, mi preme appunto che sia condiviso dai lettori di Fare Legnano (e di quanto intorno ad essa gira, come il mio blog) lo spirito che an…

PAM, nuovo taglio!

Oggi  nel Parco Altomilanese, ai lati del sentiero che costituisce l’entrata del Parco costeggiando il campo di calcio di quartiere,dopo poche decine di metri  ho avuto la sorpresa di trovare uno spiazzo al posto di alcuni alberi. Spero che si tratti di un intervento programmato, anzi quasi sicuramente lo sarà. Ad avvalorare questa mia impressione contribuisce il fatto che in un area vicina, proprio quella che si trova nelle adiacenze del citato impianto sportivo, il taglio sembra avere le connotazioni di

M'illumino di meno, abbiamo aderito

Venerdì 18 febbraio 2011 si celebra la settima edizione di 'M'illumino di meno', la Giornata del Risparmio Energetico.L’Associazione Fare Legnano aderisce all’iniziativa della trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio 2, promotrice di questa manifestazione per la  sensibilizzazione e per l'impegno concreto nella riduzione dei consumi energetici, attraverso lo spegnimento simbolico di luci o l'utilizzo di fonti rinnovabili di energia.Ai concittadini legnanesi, Fare Legnano si rivolge come tramite per agire con semplici gesti quotidiani quindi, che possono però efficacemente contribuire alla tutela ambientale attraverso la riduzione del consumo di risorse. In occasione di questa Giornata del Risparmio Energetico 2011,per i 150 anni dall’unità d’Italia, viene proposta contestualmente agli spegnimenti simbolici, l'accensione di luci pulite a tema tricolore. Di seguito il decalogo proposto da "Caterpillar".

A Legnano giustizia in affanno?

Non è mia abitudine fare concorrenza al mondo dell'informazione.E quindi, anche per ragioni di riproduzione riservata, mi limito a suggerire fornendo il link la lettura dell'odierno pezzo che appare sul sole 24 ore e che tratta di problemi ccorrelati all'attività del nostro Tribunale nell'articolo definito come ormai ex-modello in Lombardia.
E' possibile trovare il pezzo al seguente indirizzo:

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2011-02-17/giudice-neanche-legnano-081859.shtml?uuid=AaAiMy8C

Schemi mentali

Dopo la manifestazione di ieri e passato il tempo delle iscrizioni ai cicli scolastici mi sento in dovere di estendere ad altri la domanda a mio giudizio logica, (forse per altri non è così...)che si è posta un'amica pochi giorni or sono nel ricevere il documento la cui immagine utilizzo per aprire il post e a cui ho già dato un mio parere in separata sede.
Sempre attinente a quanto descritto e legato all'ambito scolastico mi avevano colpitole reazioni che nel frattempo lasciai cadere nel dimenticatoio (come per molti argomenti, per mancanza di tempo)riguardanti il corso  di Cheerleader sponsorizzato dal comune di Bologna all'interno delle strutture scolastiche e che linko per conoscenza. Il tenore dell'articolo è differente e parla di un'attività e di decisioni personali che non andrebbero messi in discussione, ma sulle quali un paio di righe potrebbero essere spese in riferimento al superamento di certi stereotipi.Schemi mentali che sono duri da superare e che r…

Quando? ORA!

La soglia della decenza è stata superata.Come constata in un passo l'appello all'adesione della manifestazione "Se non ora, quando?", l'iniziativa al femminile terminata poche ore fa nelle piazza di tutta Italia e che ha ottenuto, dai dati che provengono. un riscontro di partecipazioni forse al di là delle aspettative.  Oggi sono partito per Milano, fiducioso che alle ragioni della protesta organizzata per dire basta allo stato di cose in cui versiamo, ognuno dovesse partecipare, perché stiamo vivendo sempre più in un mondo dove la cultura diffusa propone alle giovani generazioni di raggiungere mete scintillanti e facili guadagni offrendo bellezza e intelligenza al potente di turno. Non si tratta di situazioni nuove, sicuramente.
Ma tentare di renderle situazioni di normalità, come nel caso della goccia che ha fatto traboccare il vaso (l'affare Ruby), sottacendole nel trattarle come un fatto privato quando non lo sono, penso sia sbagliato.

Raccolta Firme su P.Pezzano

Ci sono delle settimane in cui è difficile trovare del materiale che possa indurre ad una riflessione.Altre come quella in corso in cui non si riesce a stare dietro agli avvenimenti (e mi riferisco solo alle iniziative locali).
Fare Legnano ha dato propria adesione alla raccolta firme di cui le motivazioni potete leggere nel testo del volantino che verrà distribuito nella nostra città domani mattina nella Piazza del Mercato.

Giovedì 23 dicembre 2010 Pietrogino Pezzano, già direttore generale della ASL di Monza, è stato chiamato a dirigere la ASL Prov. di Milano1.
Il suo nome compare nell’operazione “Infinito”, condotta dalle direzioni distrettuali antimafia di Milano e Reggio Calabria. Dalle intercettazioni emergono i contatti del Direttore Generale Pezzano con i boss della ‘ndrangheta Giuseppe Sgrò e Candeloro Polimeni, in compagnia del quale è stato anche fotografato. Inoltre dall’articolo “' Ndrangheta e politica: corruzione in un' altra ASL” , pubblicato dal Corriere della Se…

Dotti/Finiguerra a Legnano

Venerdì sera, 11 febbraio alle ore 21 la sala degli Stemmi di Palazzo Malinverni(ovvero l'ex Aula Consiliare), ospita lo scrittore Michele Dotti e il Sindaco di Cassinetta di Lugagnano, Domenico Finiguerra. Nella serata che spero sia affollata e gradevole, si tratterà di  esperienze politiche “virtuose” e proposte di percorsi per uscire dalla crisi attuale. Penso che il sindaco Finiguerra abbia il background per introdurre questi temi, grazie all'approccio "innovativo" nella gestione del piccolo comune dell'Abbiatense  che gli ha valso un ruolo di primo piano nella realtà locale e nazionale per quanto riguarda la tutela del territorio e la sua valorizzazione. Attestati di stima sono giunti anche dalla nostra zona, tanto da essere votato dai lettori de Il Giorno, come il "personaggio(locale, of course) del 2010" oltre che per le capacità di amministratore anche per la promozione della campagna e del movimento nazionale “Stop al consumo di territorio” di cui…

Avanzi....di Corsia

Da oggi nei link del mio Blog ho inserito un nuovo collegamento.Lo faccio volentieri perché all'autore oltre alla conoscenza personale va la mia simpatia e stima per il lavoro che sta sviluppando nel suo ambito. Il BLOG si intitola Avanzo di Corsia, ed è il Diario sindacale di USB dell'Ospedale di Legnano e spero non me ne voglia l'autore se ho modificato l'immagine di presentazione di questo post citando il titolo del suo blog in maniera spiritosa. Per quanto a legare il sottoscritto con l'Azienda Ospedaliera possa essere quasi esclusivamente la speranza di non finirci come paziente, e personalmente non abbia legami con la rappresentanza Sindacale di Base, uno dei motivi per cui ne scrivo riguarda la scelta che ci accomuna nel modo di porsi scelto:la formula del Blog.  Non sono un esperto di Internet ma se non ho capito male

SEL ricomincia dall'Acqua

Approfittando della giornata primaverile di oggi a Legnano, SEL ha ricominciato l'attività sul territorio.Il primo gazebo del 2011 ci ha visti impegnati nel prosieguo della raccolta firme per la costruzione di una "casa dell'Acqua" nel nostro Comune.Obiettivo della realizzazione di un punto Acqua a Legnano è quello di fornire un servizio pubblico di qualità(per controlli e costi) risparmiando contemporaneamente sui trasporti, gli imballaggi e relativo smaltimento.Cosa positiva è che per quanto la "piazza" cittadina non sia favorevole alle iniziative che provengono dalle nostre parti alcune firme sono arrivate. In occasione della raccolta firme abbiamo anche pubblicizzato l'iniziativa di cui pubblicherò a breve nel Blog la locandina, e che vedrà protagonista con lo scrittore Michele Dotti, Domenico Finiguerra,sindaco di Cassinetta di Lugagnano votato dai lettori de "Il Giorno",come il personaggio del 2010 per il ruolo attivo nella conservazione …

Quelli che ...aspettano "M'illumino di meno"

Tra i molti argomenti che meriterebbero trattazione in questo periodo, dai guai "personali" del sig. B. alle vicende legate agli scioperi della FIOM,  alle più nostrane difficoltà che incontra una parte dell'opposizione Legnanese a pronunciarsi su una mozione comune per revocare la nomina di Pezzano ai vertici dell'ASL Milano,tutti temi che non sono in grado di determinare (causa tempo) se affronterò in questo blog prima o poi, ne scelgo una differente e propositiva. Giuliano di Fare Legnano mi ha domandato se la nostra Associazione ha intenzione di aderire a -M'illumino di meno-.Per chi non lo sapesse la trasmissione radio Caterpillar organizza una special edition per i 150 anni dall’unità d’Italia,fissata per il 18 febbraio 2011.  Caterpillar invita comuni, associazioni, scuole, aziende e case di tutt’Italia ad aderire all’iniziativa creando quel “silenzio energetico” che ha coinvolto le piazze di tutt’Europa negli anni scorsi, per fare spazio, dove possibile, a…

Grazie a...

Ringraziare ed informare.Un modo di agire che ci sembra corretto nei confronti di chi ha firmato per le Energie Rinnovabili e a cui interessa conoscere come procedono le cose dopo il successo raggiunto nei mesi scorsi nella raccolta firme e la presentazione della proposta di legge lo scorso Dicembre, a cui in parallelo è seguita la sentenza della Corte Costituzionale che ha ammesso il Referendum sul Nucleare per il quale era in atto una analoga raccolta di firme. Questa sera (martedì 1)riprendiamo il discorso dove lo avevamo lasciato, al Circolone di Legnano in cui abbiamo tenuto alcuni banchetti nei mesi scorsi per la raccolta di firme e dove torniamo senza presidio solo per distribuire il volantino che potete leggere di seguito e ingrandire per la lettura "cliccandovi" sopra.Nell'immagine del volantino risultata tagliata non sono visibili i crediti finali attribuiti al nostro blog ed al sito Energia Felice.