Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2011

Domani sera, Pablo Escobar...

Sulla nuova fontana

Domanda da un milione di euro: la  nuova fontana nel laghetto del Parco Castello serve ad ossigenare l'acqua oppure già che si voleva ottenere questo scopo si è puntato a dare un tocco di "eleganza elvetica" e di "qui non ci facciamo mancare nulla" al nostro più conosciuto parco cittadino? Dato che nella stampa la realizzazione  del gioco d'acqua  viene  giustificata non solo dallo scopo scenografico, ma soprattuto con una motivazione a carattere naturale,quella dell'ossigenazione del laghetto,non posso aggiungere altro salvo che personalmente il dubbio rimane.
Senza soffermarmi a lungo su questo aspetto, prendo spunto da questa nuova realizzazione per alcune considerazioni legate al Parco stesso . Il valore del Parco Castello è chiaro, indiscutibile nel suo essere parco urbano molto frequentato, in alcune giornate letteralmente assaltato dai visitatori.La suddivisione in zone con diverse funzioni (riposo, gioco, attività sportive lo rende particolarme…

Fa' la cosa giusta!

Affollamento preventivato a "Fa' la cosa giusta", la kermesse che si è tenuta a Fieramilanocity e che ha spento le luci da poche ore sull'ultimo dei tre giorni di apertura. Per essere precisi noi allegri viandanti legnanesi temevamo di non riuscire ad entrare alla Fiera dopo l'iniziale smarrimento alla vista dei numerosi pullman assiepati per centinaia di metri tra il Palasharp e QT8 che preannunciavano un' affluenza fuori dal comune. Allarme rientrato dopo avere scorto nelle varie cabine di guida dei mezzi parcheggiati una quantità di gadget religiosi ed in bella vista non limitati al classico "papà non correre", che hanno permesso di stabilire che quelle persone erano ospiti non della manifestazione organizzata da Terre di mezzo, ma di un incontro nella quasi pensionata struttura a lato del Monte Stella con i veggenti di Medjugorje. L'esposizione è interessante, e merita una visita lunga e approfondita cosa che non abbiamo potuto mettere in p…

Ci capite qualcosa?

Ho riflettuto parecchio se dare spazio a questo commento apparso in Facebook riguardante la barbina figura di una parte dell'opposizione legnanese nello scorso consiglio comunale sulla mozione Pezzano(già affrontata in questo blog a proposito della raccolta firme che ha generato).
Per chi non ne sapesse i risultati mi prometto di aggiornarli nel caso qualcuno, avvertendo la necessità me lo segnalasse, ma penso che quanto avvenuto in sede di votazione sia di dominio pubblico, sostituirmi ai giornalisti non è compito di questo Blog.
Il commento di cui parlo e che solleva i miei dubbi sulla mia capacità di interpretarne il significato viene  riportato di seguito.Prima potete leggere  la richiesta di chiarimenti che ho inviato e che appunto è apparsa nella pagina del gruppo Facebook Legnanese -QEL-, durante la la lettura potrete "scoprire" l'autore, il consigliere leghista che nel suo intervento è riuscito a farmi sentire idiota, perché non ho capito assolutamente quale si…

Rodin e PGT

E' terminata la mostra su Rodin. Nella nota proveniente dal Comune trentaseimila visitatori avrebbero  seguito le opere del Genio francese nell'allestimento tenuto al Leone da Perego. E'ancora presto per stabilire le cifre che sono realmente girate tra costi e ricavi, la stampa* in un primo tempo aveva riportato che fino a 30mila spettatori l'incasso sarebbe andato alla società gestrice l'evento. Tornerò senz'altro attorno a questa esposizione che il Sindaco descrive come successo di pubblico eccezionale per una città di sessantamila abitanti,per ora mi limito esclusivamente per spirito polemico a sottolineare come il ragionamento del Primo cittadino che paragona il numero di visite rapportandolo alla dimensione della città per trarre la conclusione della bontà dei progetti culturali comunali e che Legnano sia diventata un punto di riferimento di eccellenza per le proposte artistiche italiane,come un esprimere senza giri di parole che la cultura si valuti un t…

SEL e Referendum

Ieri sera c'era anche SEL al Consiglio Comunale di Legnano. Abbiamo pensato fosse necessario contribuire alla partenza della campagna sui quattro Referendum con un gesto simbolico, legato ad una presenza fisica nel luogo deputato al dibattito politico cittadino.

Radio-ATTIVI

Ieri ha preso il via la campagna Referendaria contro il Nucleare (e il legittimo impedimento, di IdV) con una manifestazione a Roma. Nell'attesa che il prossimo 26 sempre nella Capitale si tenga la manifestazione Nazionale organizzata dal Forum Italiano dei Movimenti per sostenere la vittoria dei SI ai referendum per l'acqua bene comune, diamo risalto ai contenuti che Fare Legnano negli scorsi mesi ha portato nelle strade della nostra città riguardanti le nostre posizioni sul Nucleare. Di seguito potete leggere i volantini nel formato slideshow

QUELLA NOTTE DI MARZO DI DIECI ANNI FA....

Nella notte tra il 17 e il 18 marzo 2000. Un incendio scoppia in pieno centro di Legnano, ma nessuno dei cittadini legnanesi rimane coinvolto. Le fiamme si propagano all’interno di una delle aree industriali dismesse più centrali, l’area Cantoni. Il risultato del tragico rogo è di cinque morti. Tre adulti e due bambine. Cinque fantasmi “dimenticati” in questa che sarà per anni il simbolo dell’indifferenza della città. Cinque persone, cinque macedoni arrivati da lontano per cercare di fuggire da una nazione in disfacimento, per cercare una condizione di vita migliore...  Così inizia questo pezzo presente lo scorso marzo 2010 nel vecchio sito di Fare Legnano,  scritto da Angelo Pisoni e che ci riporta a quanto successo a Legnano nel 2000. Oggi, e senza alcun spirito polemico o intenzione di accostamento lo ripubblichiamo nel Blog che ha preso il posto di www.farelegnano.net e che altrimenti sarebbe perduto, perchè se stasera e giustamente si festeggia sotto le luci pirotecniche e i fuoch…

Gran Galà

Mentre il maltempo "stoppa"le celebrazioni cittadine rinviandole al prossimo venerdì il Gran Galà' stasera si terrà regolarmente.
Dopo "l'esilio" milanese dello scorso anno, ne si celebra il ritorno alla natia Legnano inserendolo tra i piatti forti della giornata dedicata ai  festeggiamenti per l'Unità d'Italia che cominceranno dal mattino di oggi.
Continuo a pensare che la scelta di tenere la manifestazione (tralasciando lo scopo della  beneficenza che andrebbe approfondito a parte) nel periodo di festeggiamenti organizzati dal Comune per celebrare il 150 rio sia inadatta.
Si perde l'opportunità per una manifestazione che poteva essere pensata tra la gente(per quanto non ami questo termine) a beneficio di una iniziativa riservata ad una sola parte di essa, in un'occasione come il 150rio, che dovrebbe contribuire ad unire le differenze tra persone sotto un unica bandiera si sceglie di agire in maniera opposta.
Per quanto legittime si tratta…

Sciacalli....

Quanto avvenuto in Giappone merita rispetto.Merita vicinanza con le vittime e con le forme di solidarietà che verranno intraprese per aiutare chi sopporta le conseguenze di un evento tra i più catastrofici di questo inizio di millennio. A migliaia di chilometri dalle isole del Sol Levante, però la ragionevolezza impone che una tragedia del genere ponga almeno degli interrogativi, e ciò avviene nel mezzo di quello che dovrebbe essere un dibattito sulla possibilità che all'impiego del Nucleare in Italia si contrapponga un maggiore utilizzo delle fonti rinnovabili. Dovrebbe scrivo, in realtà le decisioni parrebbero già prese. Il Governo vuole il Nucleare, per quanto non sappia come imporlo,e già in previsione si sono mosse le lobby che finanziano le campagne e gli spot ad appoggio della reintroduzione di esso utilizzando le forme di comunicazione più sottili (Forum Nucleare Italiano)per spolverare di imparzialità le loro intenzioni.  Dall'altra parte i comitati referendari i mov…

Election Day: scriviamo a Maroni

Indipendentemente dal fatto che siano 300, 350 o 400 a seconda delle fonti che ho controllato*,i milioni che verrà a costarci la scelta del ministro Maroni di non accorpare i referendum alle elezioni amministrative, ugualmente quanto deciso pochi giorni fa lascia l'amaro in bocca. Per noi che abbiamo sostenuto le raccolte firme ed i comitati da poco impegnati a portare all'attenzione dei concittadini i Referendum non si tratta solo del ragionevole sospetto che tale decisione sia influenzata, o meglio imposta dal timore che governo e lobby industriali hanno del voto popolare su acqua e nucleare, e che si voglia evitare il raggiungimento del quorum boicottandoli. soprattutto pesa l'evidente contraddizione di componenti del governo premurosi di  mostrare ai cittadini la faccia dell'amministratore parsimonioso quando lamentano le difficoltà per trovare soldi per festeggiare il centocinquantenario, ma pronti nel recuperare le risorse (sviandoli  da ben altre urgenze) e fac…

A difesa della Costituzione

Faccio parte di quella probabilmente esigua schiera di Legnanesi a cui non interessa particolarmente se il 29 Maggio possa diventare la festa regionale della Lombardia. E quindi sul sondaggio di Formigoni che impazza tra gli articoli della cronaca locale e che riguarda la data a cui possa fare riferimento la regione per festeggiare nel futuro, sono abbastanza indifferente. Festeggerei con molto piacere invece, se Legnano fosse una delle tante piazze nelle quali il prossimo 12 Marzo possibilmente molti, ma mi accontenterei anche solo dei "pochi, ma buoni", tutti muniti di un tricolore o di una copia della Costituzione italiana, (anche entrambe volendo) si ritrovassero aderendo all'appello di Articolo 21 a difesa della Costituzione . Non penso sia necessario essere a Roma, per quanto l'evento principale si tenga nella Capitale, per dare un segnale che la Costituzione è viva e che si può anche migliorare, beninteso se il beneficio è per tutti. E neppure  serve molto per ric…

Riunione 4 marzo Fare Legnano

Si è tenuta lo scorso venerdì, 4 Marzo la riunione di Fare Legnano.Nel corso dell'incontro sono stati dibattuti tre punti principali, lo stato delle iniziative preventivate per la Festa dell'Unità d'Italia, la situazione dei tagli all'interno del Parco Altomilanese, lo sviluppo futuro per le attività dell'Associazione.Questo ne è resoconto breve via internet, aperto ad integrazioni eventuali da parte dei presenti alla riunione, ed ai commenti di chi volesse dire la sua in proposito.. Fare Legnano ha affrontato criticamente ma ritengo costruttivamente quanto programmato per la Festa dell'Unità d'Italia, sono situazioni note per gli associati che rimando comunque alla lettura di questi pezzi*. Parto dal presupposto  rintracciabile nei due citati articoli, che personalmente e come Associazione siamo delusi per quanto propone l'Amministrazione e per le modalità che hanno generato il programma legnanese di cui si viene a conoscenza solo una manciata di giorni…

Workshop fotografico a Rho

Paolo oltre ad essere mio amico è uno degli autori  del "documentario" sulla bovisa, figurarsi se mancavo di segnalare questa iniziativa che si svolge dal 5 marzo a Rho come da locandina allegata.

Fotovoltaico sotto attacco da parte del Governo.

Carlo è un amico e mi gira questa mail un po' lunga, ma interessante che gli arriva da Enerpoint, e che tratta come nel prossimo Consiglio dei Ministri di giovedì 3 marzo si approvi una norma che bloccherà il solare fotovoltaico.Ho provato a ridurla, e visto le mia comprensione nel campo pari a zero spero sia comprensibile. Ne riproduco, vista la lunghezza eccessiva i passi iniziali segnalando comunque che anche nel sito Energia Felice è presente un appello differente come forma ma non troppo nella sostanza http://www.energiafelice.it/2011/03/appello-per-il-fotovoltaico/ suggerisco di visitare il sito per approfondimenti.Le considerazioni di Carlo a margine della lettera riguardano due punti: sulla produzione "propria" dell'energia nel momento in cui l'autosufficienza energetica non rappresenti più un miraggio ed i vantaggi per tutti noi  sulla riduzione dell'inquinamento dovuto alla mancata emissione di "polveri".