Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2011

Pisapia ha vinto!

Ho scattato a Palazzo Marino l'immagine di apertura del post, che risale ad inizio Febbraio di quest'anno.Inconsciamente immaginavo o forse semplicemente speravo, che questa foto mi tornasse utile prima o poi.
Per motivi di compatibilità con il blog non mi è possibile ingrandirla, e quindi si perde l'immediatezza della lettura della dicitura "Il Sindaco"che compare nell'ovale insieme allo stemma della città di Milano.
Non mi preoccupo comunque se la visione non è delle migliori, la visione di insieme che lascia il post voto di queste amministrative è ben chiara e distinta, una volta tanto i primi commenti che ho sentito visto o letto tra radio,tv e internet sono concordi in linea generale sul fatto che da questa tornata elettorale emerge chi ha vinto e chi no.
E questo per il momento è sufficiente, insieme a qualche momento per i festeggiamenti.Dopo così tanto tempo mi sembra il minimo...

Bicipace 2011

Mentre a Legnano per quanto si possa leggere via internet pare esista (e mi sembra che lo sia da qualche settimana)solo la festa del paese con la corsa dei cavalli, non è così, oggi ad esempio si è tenuta la Bicipace.
L'appuntamento è giunto alla ventinovesima edizione, una tradizione che ogni anno porta un messaggio di ottimismo e di speranza e che quest'anno aveva il tema dominante legato ai Referendum del 12 e 13 Giugno.
Bandiere gialle per il Sì contro il nucleare, insieme a bandiere blu per il Sì per mantenere l'acqua pubblica che si sono aggiunte alle tradizionali arcobaleno e a quelle con il cigno verde degli organizzatori.
La pedalata che attraversa l'Altomilanese ed i suoi dintorni a sostegno della mobilità lenta proprio nella scelta del mezzo mi da l'occasione per porre l'accento sul come la bici stia tornando in auge come evidenziato da Legambiente stessa in un sondaggio pubblicato nel proprio sito dal quale ho appreso che dieci anni or sono (2001)…

Dopo la moratoria...a Legnano

Questa sera, 26 Maggio al Circolone si riunisce il Coordinamento “12 Giugno” per scegliere le nuove iniziative a sostegno della campagna referendaria.
Alla luce degli sviluppi recenti, dopo il voto di fiducia sul decreto omnibus nel quale è inserita la moratoria sul nucleare voluta dal governo per aggirare i referendum,poco è cambiato in quanto l’iter della legge prevede dei passaggi cruciali che potrebbero sventare il tentativo di scippo del diritto di scelta degli elettori sui temi del Referendum.
Oggi, in attesa delle decisioni provenienti da Roma*,penso la migliore risposta che il coordinamento possa dare sia concretizzare il calendario delle iniziative che al momento verte su questi appuntamenti la cui conferma sarà tra i punti all'ordine del giorno di stasera.
mercoledì 01/06 sera in occasione dell’apertura serale dei negozi in Piazza San Magno – Gazebo ore 20.30 / 24.00;
Giovedì 02/06 Gazebo  nel quartiere Canazza
Sabato 04/06 mattino Mercato – Gazebo ore 09.00 / 14.00
Dom…

Sucate come il Bronx?

Non sarà politically correct ma una maniera ironica di dare risposta a tante demenziali uscite della Moratti e del centrodestra in questo finale di campagna elettorale dove i toni anziché smorzarsi somigliano sempre più ad una cacofonia, la si trova in Facebook, Twitter e dintorni. Nel Post di oggi viene riportato lo scherzo su Twitter che ha colpito lo staff della sindaco uscente, sollecitato sui problemi dell’immaginario quartiere Milanese di “Sucate”,sì proprio quello che pensate, un termine dal significato chiaro da queste parti. Dalla risposta ottenuta è partita una corsa divertentissima alla battuta più o meno riuscita. Andate al link o cercate nei social network,non rimarrete delusi. Si può sorvolare sulla volgarità quando rappresenta la risposta ad una serie di demenziali uscite che dipingono una Milano "zingaropoli" invasa nel caso di vittoria del centrosinistra da muezzin, terroristi,ladri d'auto e spinelli a go-go? Eccome! A parte lo specifico caso in rete circol…

Energia per il Futuro

Venerdì sera nella nostra città , al Leone da Perego si è parlato di energia. Lo si è fatto nel migliore dei modi durante il convegno organizzato dall'IdV ed il Circolo "I Diritti e i Valori" nel quale si è discusso a lungo su temi che dovrebbero essere di attualità ma che sono in ombra per una sorta di oscuramento mediatico e di una sensibile disinformazione collettiva. Ovviamente mi riferisco ai Referendum e alle scelte energetiche nel nostro paese che venerdì sera sono state trattate da un tavolo di esperti "non indifferente". Non me ne vogliano gli organizzatori ma  proprio sulla composizione di questo tavolo di relatori mi soffermo per l'unica critica che mi sento di sollevare in questa sede e che sintetizzo in tre parole: il troppo stroppia(o se preferite…storpia, formula equivalente). I contenuti degli argomenti giocoforza sintetizzati nei venti minuti per intervento(rispettati a fatica)proposti dal moderatore della serata, il giornalista Girotti, a…

No nucleare Day, Caorso, energie per il futuro...

Un nuovo impegno si profila  all'orizzonte, per quanto le elezioni amministrative non siano terminate e l'appuntamento con i ballottaggi rendera i prossimi dieci giorni incandescenti (anche se per qualcuno sembra sia conveniente smorzare i toni), visto la posta in gioco non vi è da aspettarsi di meno. E per una tornata elettorale che volge al termine, di conserva una nuova si approssima. Nel nostro paese, così pure molto più modestamente nella nostra città Il Referendum del 12 e 13 Giugno sembra possa cominciare a prendere il volo, magari non è ancora al decollo ma al rullaggio almeno ci siamo. Legati all'appuntamento della metà del mese prossimo sono le iniziative di cui descrivo brevemente i contorni. Domenica scorsa nel quartiere Mazzafame il Coordinamento 12 Giugno ha portato avanti la diffusione dei temi legati al referendum con un presidio ed un volantinaggio rivolto ai legnanesi che hanno deciso di fare una capatina alla sesta Festa di Primavera, come da foto che h…

I pazzi siete voi

Dal sito di Greenpeace una ulteriore iniziativa per sostenere i referendum.
Questo il collegamento all'articolo contenuto nel sito dell'associazione.

Soffia il vento, ma....

Voi,quando guardate il bicchiere lo trovate mezzo pieno o mezzo vuoto? Di solito il mio sguardo si posa su un bicchiere mezzo vuoto e quindi risulterà comprensibile quanto scrivo di seguito. Se i primi dati del voto fossero confermati il post Amministrative 2011 rappresenterà probabilmente uno scenario di cambiamento. Penso che per quanto importante sia il risultato del ballottaggio a Milano e sperando che sia positivo per il centrosinistra, non potrà in ogni caso cancellare la buona campagna elettorale di Pisapia nel nostro capoluogo regionale, neppure se la Moratti riuscisse a ripigliarsi dalla "scoppola" presa oggi. E non solo Milano comunque, dopo le vicende avvenute a  Bologna e Napoli, il passivo per il centrosinistra poteva essere ben peggiore, almeno questo temeva il sottoscritto. Una reazione vi è stata, e sta portando dei frutti e appunto delle trasformazioni ancora da decifrare, una per tutte la performance dei consensi ottenuti da un soggetto politico che dell&#…

Coordinamento alla Festa di Primavera...

Nel quartiere  Mazzafame Domenica 15 Maggio si tiene la Festa di Primavera 2011, di cui allego la locandina. Le previsioni meteorologiche avverse rimangono un'incognita, per il momento sembra siano la causa principale dello spostamento al prossimo 21 e 22 della Festa al Castello, situazione che giuoca a favore della manifestazione di quartiere che non viene a trovarsi nell'imbarazzante  ruolo di concorrente della ben più sponsorizzata kermesse al maniero di San Giorgio. In considerazione di questa spada di Damocle di natura meteorologica non posso andare oltre la comunicazione (da confermarsi) che Il Coordinamento 12 Giugno-4 Sì per il futuro, con ogni probabilità sarà presente nel nostro quartiere periferico con un gazebo a sostegno della campagna referendaria.

Blogger in tilt!

Qualcuno visitando il Blog di Fare Legnano si sarà accorto di alcune discrasie tra l'annunciata presenza dell'intervento sul PGT da parte del primo dei nostri ospiti ed amici, Fabrizio Di Gioia, e l'assenza dai post, ma non dai sommari (blogroll) che compaiono nei Blog.Il motivo è presto detto, pardon scritto. Blogger la piattaforma su cui lavoro, in termini semplici per quanto inesatti la "base" del blog; è rimasta inspiegabilmente in black out per diverso tempo.Stasera tornando dal lavoro da poco più di mezz'ora e collegandomi ho potuto finalmente accedere alla Bacheca (il supporto su cui si lavora)di Blogger. Non è stato possibile farlo per più di 24 ore, come mi conferma una visita in rete presso il Blog che seguo abitualmente(www.ideepercomputeredinternet.com il cui antipixel trovate in basso a sinistra in questo blog) per informazioni e aggiornamenti. Secondo il gestore dello stesso, sull'accadimento "Non sono state fornite spiegazioni del pro…

Acqua, bene comune.

Hanno cominciato a girare in rete i video a sostegno dei due quesiti referendari che riguardano l'acqua.Gli spot  realizzati dal Comitato Referendario "2 Sì per l'Acqua Bene Comune", verranno trasmessi nei canali televisivi per la comunicazione istituzionale sui referendum del 12 e 13 giugno 2011. Il comitato invita alla diffusione in rete.

Scusi, Lei conosce il PGT?

Oggi nell'aula di Palazzo Malinverni, termina la tre giorni per l'adozione del PGT. Nel primo dei tre incontri che si è tenuto lo scorso lunedì, a parte gli "addetti ai lavori" non erano molti i presenti. Tutto in linea salvo accadimenti dell'ultim'ora, con l'iter di un PGT che nella suo presentazione il vicesindaco Fratus, ha spacciato per "partecipato" ma che in realtà proprio nella partecipazione manifesta delle evidenti falle. A parte gli incontri di quartiere dove si è manifestato un certo interesse concretizzatosi con una affluenza visibile ma anche risibile per una città di quasi sessantamila persone, la risposta dei legnanesi alla proposta di uno strumento come il Piano che prevede la sua costruzione anche sulla base delle proposte dei cittadini, è stata quasi nulla. Niente di nuovo, come non è nuova la sbandierata attenzione che Fratus attribuisce al PGT nei confronti dell'ambiente, motivazione che sinceramente fa ridere (per non p…

Nichi Vendola a Rho

Da alcuni giorni dalla radio che contribuisce ad aumentare il frastuono nel luogo dove lavoro, oltre alle note (che almeno sono piacevoli) esce dell'altro. Attraverso l'etere proviene una continua martellante offensiva elettorale di marca pidiellina striata di qualche nota leghista.Il bombardamento è a senso unico tanto che a volte mi viene il dubbio se ci sia più di un contendente oltre a quella del Pdl  alla carica di sindaco a Milano.Tanta prodigalità di pubblicità elettorale a pagamento quasi conferma  la differenza nello scontro tra i rispettivi budget che dalla stampa emergono. Tra i sei milioni di euro della Moratti  e la quasi  cinque volte inferiore cifra del candidato del centrosinistra Pisapia il divario è parecchio…E che si arrivasse a parlare anche di bilanci era scontato visto il punto a cui siamo con la campagna elettorale per le Amministrative 2011.  Infatti questa settimana si chiude la corsa al voto in molti  comuni della zona, a parte il capoluogo altre cit…

A Legnano...Balle Nucleari

Potete leggere di seguito la posizione del Coordinamento Cittadino 12 Giugno nel quale siamo impegnati  per la campagna referendaria avente oggetto dichiarazioni apparse nella stampa dal Presidente di Energy Cluster, Ribolla
Abbiamo letto le dichiarazioni rilasciate dal presidente di Energy Cluster, Alberto Ribolla, al termine dell’assemblea dei soci e siamo rimasti molto perplessi per i seguenti motivi:
1) All’interno di Energy Cluster ci sono aziende che si occupano di energie rinnovabili e di fotovoltaico in particolare. Dunque “sparando” contro le rinnovabili il suo presidente ha attaccato alcuni dei soci che lo hanno eletto presidente del metadistretto .
2) Il nucleare non ha costo zero: il trasporto, la gestione e lo stoccaggio del combustibile e delle scorie nucleari sono attività estremamente dispendiose.
3) Il fatto che ci siano 28 centrali nucleari più o meno pericolose limitrofe ai confini nazionali, non è un buon motivo per portarci il pericolo atomico in casa (è dimostrato c…

Sciopero e Assemblea

Per quanto il titolo del post sia criptico si riferisce a due avvenimenti distinti. Come capita penso a tutti ci sono dei periodi in cui riesco tranquillamente a "starci dentro" con tutti gli impegni ed altri in cui la mole di essi mi permette a malapena di rincorrerli.Per questo motivo nello stesso post diffondo: 1)il verbale dell'assemblea di Fare Legnano ormai trascorsa da tempo ma che riesco solo ora a pubblicare. 2)Insieme ad esso approfitto per pubblicizzare la notizia che domani, in occasione dello sciopero generale della CGIL il Coordinamento Cittadino 12 Giugno sarà presente nella nostra piazza cittadina per dare risalto in questa importante giornata agli altrettanto importanti temi che  riguardano i referendum. A breve sarà disponibile inoltre il comunicato con cui il Coordinamento pone alcuni interrogativi sulla questione citata nel precedente post ed Energy Cluster. Chiuso argomento e anticipazioni di seguito è possibile leggere il  testo del verbale dell…

Richiesta spazi elettorali

Avrei voluto scrivere in questo post alcune considerazioni sulle affermazioni del presidente del metadistretto legnanese dell'energia Energy Cluster , Ribolla che nei suoi interventi di questi giorni ha preso delle posizioni a mio giudizio molto discutibili sia sulla reintroduzione dell'energia  atomica nel nostro paese sia sul referendum che ad essa fa riferimento, non direttamente toccato ma solo sfiorato citando la moratoria che lo vorrebbe fare decadere.  Faccio una scelta differente dopo un giro nella rete che mi convince a cambiare le priorità. Lascio tempo opportuno alle puntualizzazioni e scelgo quindi  di dare rilevanza a quanto appare nel sito di Energia Felice che per noi di Fare Legnano rappresenta il riferimento principale per le attività legate ai referendum e dintorni. Nel post da poco pubblicato in Energia Felice appare l'esortazione a tutte le associazioni e tutti i comitati di attivarsi in questa fase di apertura di campagna elettorale per richiedere gli…

Polemiche referendarie sul Primo Maggio

Domenica mattina,nella vecchia piazza del mercato tra le note dell'Orchestrina del suonatore Jones e i comizi di rito del 1 Maggio, il Coordinamento Legnanese ha iniziato il suo cammino verso i Referendum. Potrà sembrare noioso aprire questo Blog e trovarci frequentemente una notizia legata ai temi del voto del 12 e 13 Giugno, ma d'altronde non mi è possibile agire diversamente.In giro non se parla, almeno facciamolo qui. Infatti anche nel giorno  della Festa del Lavoro, sulla consultazione cade la tegola della negata possibilità di avere una completa informazione sui temi trattati.  Tale polemica avviene direttamente nel ben più grande palco del concertone del Primo Maggio a Roma attraverso l'inaccettabile (così definita dal Comitato 'Vota sì per fermare il nucleare)liberatoria fatta firmare agli artisti esibitisi e che prevede "decine di migliaia di euro di multa se si parla di acqua o nucleare". Nel post di sabato, legato a questo argomento ho già espresso…