Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2011

Da sinistra, dentro il centro sinistra...

Lo scorso venerdì l'incontro con Giuseppe Marazzini alle Strade del fresco ha segnato l'apertura della “Bottega di Giuseppe”. L'occasione era importante, in quanto ha costituito un momento di aggregazione, discussione e scambio di idee in previsione delle scadenze elettorali successive. 
Una sorta di ripartenza dopo gli incontri tenuti nei quartieri della città negli scorsi mesi e che ha permesso di puntualizzare molti aspetti di questa prima fase di confronto con la città e affrontare i temi politici che l'autocandidato sindaco metterà al centro della propria agenda.
La cronaca della serata è già apparsa in alcune testate giornalistiche, alcuni hanno dato risalto agli interventi

Da Segnalare

Due mostre:su Anna Frank e Anton Zoran Music Nella nostra città in questo periodo si tengono due mostre da segnalare anche ai lettori del foglio on-line di Fare Legnano. Grazie alla penna(o meglio, alla tastiera)di Giancarlo Restelli  negli scorsi giorni(qui il link) abbiamo introdotto  lo sguardo in un aspetto della vita di Anna Frank attraverso la lettura di alcune pagine di una deportata ebrea viennese, Elisa Springer, che ebbe la ventura di conoscere Anna nel lager di Bergen Belsen dove l'adolescente morirà.La citata mostra fotografica (e che riguarda il periodo della vita precedente) si tiene dal 21 novembre al 9 dicembre 2011 alla Scuola "Franco Tosi" di  via Santa Teresa n. 30.   Quasi contemporaneamente (ma con apertura

Freddie Mercury

Freddie Mercury - 5 Settembre 1946 – 24 Novembre 1991

Non posso fare a meno di ricordare questa data. Venti anni fa, Il 24 novembre 1991, terminava la lotta di Freddie Mercury contro l'AIDS, il singer dei Queen moriva poco più di 24 ore dopo aver annunciato pubblicamente che aveva la malattia.  Con Freddie svaniva un grande artista che ha contribuito a fare dei Queen uno dei gruppi più amati del mondo, ma non la sua opera.

Piccola puntualizzazione

In relazione all'articolo uscito oggi sul quotidiano "Il Giorno", e che cita l'intervento a mia firma accostandomi ai Verdi, devo smentire quest'ultimo passo.

I Verdi hanno rappresentato un'esperienza importantissima del mio passato politico e personale, ma da alcuni anni non sono più attivista di quello che era il "sole che ride". Dopo la svolta del congresso dei Verdi del 2009 ho scelto di appoggiare Sinistra Ecologia e Libertà. In contemporanea ho assunto la Presidenza dell'Associazione cittadina "Fare Legnano" per la quale ho inviato alla stampa e ringrazio per la pubblicazione, l' intervento per la "Giornata dell'Albero." Permettetemi, senza essere un grande scrittore come Twain o potermi fregiare del titolo di Sir come Mc Cartney di parafrasarne il pensiero in "la notizie sulla mio ritorno ai Verdi sono un'esagerazione".

Marazzini e Rizzo, "lastoriaeilfuturo".

Occasione per conoscere l'autocandidato Sindaco Giuseppe Marazzini venerdì 25 novembre, alle 20.30. 
Dove? all’incontro pubblico che si terrà presso la Cooperativa sociale “Le Strade del Fresco” di Legnano in via Pietro Micca, 92. “Lastoriaeilfuturo”, con questo titolo e nelle intenzioni degli organizzatori su questa traccia si svilupperà la serata.La storia della nostra città e il futuro che vorremmo attraverso le idee, le indicazioni, i consigli e i bisogni che solo i cittadini sanno indicare, per una reale rigenerazione delle istituzioni, della qualità urbana e della vita sociale. Interverrà alla serata Basilio Rizzo, presidente del Consiglio Comunale di Milano, per lanciare un ponte ideale fra Legnano e Milano.

Anche a Legnano tagli alle spese militari

Ultima tappa, almeno per il momento della campagna nazionale di SEL per tagliare le spese militari. Oggi all'ingresso della zona traffico limitato della nostra città si è tenuto in contemporanea con Canegrate e seguendo i precedenti appuntamenti (tenutisi la scorso week-end sempre a Legnano nella piazza del mercato e a Busto Garolfo, e i volantinaggi serali) il banchetto per la raccolta firme. In un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, l’Italia spende più di 25 mld di euro l’anno per la spesa militare, pari a circa l’1,4 del prodotto interno lordo. Continuare ad acquistare aerei come gli F35 o le costosissime unità navali FREMM e contemporaneamente tagliare servizi essenziali per i cittadini, mettere i tickets per la sanità, reintrodurre l'ICI, è poco coerente(il volantino che distribuiamo usa il termine:immorale). Inoltre  è quanto mai oneroso(oltreché insostenibile politicamente) per il bilancio dello Stato italiano continuare a spendere soldi per missioni milit…

Giornata dell'Albero 2011

A Legnano c'è poco da festeggiare... Ogni albero ha un valore.Penso di condividere con molti concittadini il piacere di gustare il fresco delle giornate estive al di sotto del fogliame di alcuni, o ammirarne i colori in quelle di autunno come nei giorni appena trascorsi. E soffermandomi maggiormente nel ragionamento, valutare l'importanza del ruolo degli alberi tanto come fornitori di ossigeno per la biosfera,quanto per la capacità di lenire il dissesto idrogeologico o nel prevenire la desertificazione, fungere da ecosistema per molte specie animali e non per ultimo come “sentinella ambientale”, capace di avvisarci se l’ambiente è o meno inquinato. Concordare con questi dati di fatto, porterebbe a mio giudizio, (e mi colloca tra coloro che effettivamente lo pensano), ritenere gli alberi più come alleati strategici dell'uomo, anziché esclusivamente come fonte di reddito. Invece la realtà di una deforestazione selvaggia, è

Marazzini alla Canazza

Al quartiere Canazza lo scorso giovedì si è tenuto l'incontro tra Marazzini e gli abitanti di questa porzione di città che nell'immediato futuro prevede dei cambiamenti di non lieve entità, alcuni dei quali sanciti dal PGT.

Speriamo bene...

Incontro alla Canazza

Tra due giorni Giuseppe Marazzini, consigliere comunale della Sinistra Legnanese, autocandidato Sindaco per le amministrative 2012 incontra il quartiere Canazza. Si tratta di un buon banco di prova per tastare il polso alle persone che abitano in quel quartiere dopo la recente approvazione del PGT (Piano di Governo del Territorio) cittadino, coi voti della maggioranza in Consiglio Comunale e la bocciatura dello stesso da parte delle opposizioni. Più avanti potete leggere quanto oggetto di discussione. Per quanto sia compresa nell'elenco, in esso non viene approfondita, in quanto notizia dell'ultim'ora, la vicenda del taglio nel boschi Ronchi. La considerazione personale

La Grande Guerra e Legnano

In condizioni normali sarebbe già da considerarsi una buona fortuna il solo potere disporre degli scritti di Giancarlo Restelli, sempre motivo di interesse e riflessione e che ampliano il versante culturale della nostra Associazione dedicato al territorio. Figurarsi poi, avere la possibilità di pubblicarli in contemporanea alle testate giornalistiche on-line locali grazie alla cortesia del'Autore stesso che offre a Fare Legnano il suo nuovo intervento riguardante da vicino la nostra città dal titolo "Legnano durante la Grande Guerra".