Passa ai contenuti principali

PAM tagliato



Potrà sembrare infelice l'accoppiamento tra la foto che Greenpeace utilizza per la sua campagna contro la deforestazione nella quale una distesa di alberi tagliati si distende in guisa di camposanto, e le immagini del mio telefonino che ritraggono alcuni scorci del Parco Altomilanese dopo gli interventi di taglio preventivati e messi in atto(qui il link al precedente post).
Per quanto non vi sia assolutamente relazione tra il disboscamento indiscriminato a fine di lucro e il tentativo di salvaguardia dal parassita bostrico che ha motivato l'intervento nell'area del nostro parco cittadino, tuttavia l'effetto è identico.
Il piano di intervento si articolerà su tre linee d'azione ma l'aspetto più evidente che colpisce in questi giorni i visitatori del parco, riguarda come è logico il taglio degli 800 alberi compromessi o già morti, in pratica tutta l'area della "pinetina"alla quale bisognerà trovare, aggiungo cinicamente, un'altro nome.

Commenti

Post popolari in questo blog

Insieme per Legnano. Quando la faccia è come il…bronzo.

“Hai la faccia come il…” è una locuzione che normalmente alberga ai bassi livelli nelle conversazioni, recentemente tornata alle cronache dopo essere stata usata come parte del “lessico politico” in una recente assemblea del PD, chiaramente in quella sede censurata.

Un territorio sotto assedio: oggi si decide su ACCAM.

A dispetto del cauto ottimismo che si poteva auspicare alcuni mesi or sono, le novità riguardanti ACCAM e la discarica nel Parco del Roccolo portano nubi nere sul futuro del territorio e sono argomento di cronaca quotidiana.

Ancora polemiche sul Parco ex-Ila (e dintorni).

Ci sono persone che hanno la verità in tasca, certezze cristalline e la convinzione di essere nel giusto.Beate loro.