Passa ai contenuti principali

22 marzo Giornata Mondiale per l'Acqua


22 marzo Giornata Mondiale per l'Acqua, celebrarla in modo proficuo può passare anche nel chiedere alle istituzioni dell'Unione europea e agli Stati membri che siano tenuti ad assicurare a tutti i cittadini il diritto all'acqua .
Una firma per l'acqua pubblica in europa,io l'ho già fatto (vedi il post dello scorso febbraio) ma per chi non se ne fosse accorto(in italia siamo lontani dal minimo di 54000 firme necessario) e assecondando la richiesta di condividere con il maggior numero possibile di contatti vale la pena ricordare che continua l'iniziativa dei cittadini europei(ICE) per chiedere alla Commissione Europea che le risorse idriche siano messe fuori dal mercato ed al riparo dai tentativi di privatizzazione
La campagna in Europa ha superato il milione (e rotti,gli aderenti erano 1.288.000 ieri sera)di firme.Per capire meglio quale sia lo scopo, ecco di seguito dal sito europeo le richieste che sono oggetto di tale raccolta firme.

1. le istituzioni dell’Unione europea e gli Stati membri siano tenuti ad assicurare a tutti i cittadini il diritto all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari;
2. l’approvvigionamento in acqua potabile e la gestione delle risorse idriche non siano soggetti alle “logiche del mercato unico” e che i servizi idrici siano esclusi da qualsiasi forma di liberalizzazione;
3. l’UE intensifichi il proprio impegno per garantire un accesso universale all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari.

Dal 22 al 24 Marzo, in occasione della Giornata Mondiale per l'Acqua, il Forum dei Movimenti per l'acqua sarà presente in tutta Italia per un weekend di mobilitazione nazionale per la campagna di raccolta firme per l'ICE. Se condividete le finalità dell'ICE ma vivete in zone dove non ci sono mobilitazioni è pur sempre possibile firmare via internet(attenzione, non è sufficiente come in molte raccolte firme il solo nome e cognome, in questo caso lo step è più alto quindi premunitevi e documenti alla mano).

Commenti

Post popolari in questo blog

Insieme per Legnano. Quando la faccia è come il…bronzo.

“Hai la faccia come il…” è una locuzione che normalmente alberga ai bassi livelli nelle conversazioni, recentemente tornata alle cronache dopo essere stata usata come parte del “lessico politico” in una recente assemblea del PD, chiaramente in quella sede censurata.

Un territorio sotto assedio: oggi si decide su ACCAM.

A dispetto del cauto ottimismo che si poteva auspicare alcuni mesi or sono, le novità riguardanti ACCAM e la discarica nel Parco del Roccolo portano nubi nere sul futuro del territorio e sono argomento di cronaca quotidiana.

Ancora polemiche sul Parco ex-Ila (e dintorni).

Ci sono persone che hanno la verità in tasca, certezze cristalline e la convinzione di essere nel giusto.Beate loro.