Passa ai contenuti principali

Andrea Orlando neo ministro dell'Ambiente del Governo Letta…


…ma chi e? Tra i ministri del nuovo Governo di resa(all'incapacità di fare politica)nazionale, trovo il nome di Andrea Orlando, che siederà sulla poltrona del dicastero per l'Ambiente.
Leggo anche nella stampa come sia definito uno degli esponenti di punta tra i "quarantenni" del Pd.
Ma,a parte questa qualifica al momento
non ne trovo di natura tale da giustificare l'occupazione del dicastero da questo spezzino il cui curriculum (da:La Repubblica) riporta come abbia  rivestito un primo incarico di rilievo come vice responsabileorganizzazione dei DS nel 2003, e che fino a ieri era il responsabile della Giustizia del PD.
Altri incarichi che nella stampa on-line stanno circolando rapidamente per formare l'immagine delle competenze da mostrare ai lettori sono stati sicuramente di rilievo, tra gli altri leggo come sia stato membro della commissione Bilancio della Camera come pure componente della Commissione parlamentare Antimafia ma al momento nessuno che possa fare immaginare un minimo nesso tra le sue competenze ed il ruolo che andrà a ricoprire al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, a parte essere ligure e quindi nato sul mare.
Naturalmente prima di flagellarsi, è necessario conoscere meglio il neoministro(Renziano a quanto pare), tuttavia i presupposti sono sulla carta poco incoraggianti.

Commenti

Post popolari in questo blog

Insieme per Legnano. Quando la faccia è come il…bronzo.

“Hai la faccia come il…” è una locuzione che normalmente alberga ai bassi livelli nelle conversazioni, recentemente tornata alle cronache dopo essere stata usata come parte del “lessico politico” in una recente assemblea del PD, chiaramente in quella sede censurata.

Un territorio sotto assedio: oggi si decide su ACCAM.

A dispetto del cauto ottimismo che si poteva auspicare alcuni mesi or sono, le novità riguardanti ACCAM e la discarica nel Parco del Roccolo portano nubi nere sul futuro del territorio e sono argomento di cronaca quotidiana.

Ancora polemiche sul Parco ex-Ila (e dintorni).

Ci sono persone che hanno la verità in tasca, certezze cristalline e la convinzione di essere nel giusto.Beate loro.