Puliamo l'Alzaia Villoresi


Oggi, tra i confini di Nerviano e Parabiago,lungo l'alzaia del canale Villoresi sono stati tanti e tra di essi anche il contributo della famiglia Materazzi,a raccogliere l'invito dei Circoli locali di Legambiente in occasione di "Clean Up the World".
Tradotta nel meno suggestivo, ma efficace "Puliamo il mondo" e organizzata in Italia soprattutto dai Circoli del Cigno Verde, l’iniziativa di cura e di pulizia delle aree a forte rischio inquinamento, ha avuto nell'Altomilanese la prima uscita del weekend.

Dai primi commenti durante l'iniziativa e letto successivamente, gli organizzatori sembrano soddisfatti per una partecipazione cospicua (ben oltre le trenta persone), e un lavoro molto intenso ma che ha dato frutti sostanziosi.
Per quanto sia abituato alla natura degradata dalle attività umane, ogni volta che partecipo ad iniziative del genere non posso fare a meno di dispiacermi per lo stato in cui versano luoghi a due passi dalle abitazioni in cui viviamo o che ci sono familiari per frequentazione, dove esistono alcune vere e proprie "zone franche" che sembrano prive di qualsiasi forma di tutela, disseminate di ogni tipo di rifiuti, organici e non.
Le cifre che arrivano da Legambiente riportano come nell'ambito dell'iniziativa nervianese siano stati raccolti 36 sacchi di rifiuti .
Ai lati della pista ciclabile, e in alcuni anfratti nelle vicinanze di essa,vetro, plastica, carta, rottami di ferro e macerie edili si trovavano nascoste tra il verde; oltre ai sopracitati rifiuti separati e  differenziati per quanto possibile nei sacchi è stato particolarmente oneroso il recupero di centinaia di metri di cavi elettrici, ormai svuotati dall'anima conduttiva, probabile residuo di furto di rame.
Durante la manifestazione è stato visualizzato dai partecipanti anche lo stato del fiume Olona che interseca il Villoresi in quell'area, rilevando le criticità delle sponde e del letto.
Puliamo il Mondo nella versione  legnanese,invece slitta causa previsioni meteorologiche sfavorevoli:la prevista iniziativa di domani in zona San Paolo è stata rinviata con comunicazione proveniente dal Comune (24/09/2013).
Ad oggi la data fissata per il rimpiazzo è quella della domenica successiva, 6 ottobre alle 9.00 di mattina presso il parcheggio delle scuole "G.Deledda", tempo permettendo, aggiungo io.



PS: lo scorso anno in occasione dell'iniziativa nel territorio parabiaghese , il numero dei partecipanti fu sensibilmente meno numeroso: buona notizia sicuramente che lascia almeno sperare in un futuro trend positivo.

Commenti

ULTIMI