Riesumato il Ponte sullo Stretto?

Questo post tratta del timore suscitato nella lettura del Programma infrastrutture strategiche che portava a sospettare una riesumazione del progetto del Ponte sullo Stretto di Messina, le notizie aggiornate(in questo link) riporterebbero il tutto ad un più "ragionevole" ,si fa per dire, errore(aggiornamento del 9-11-2014). Tuttavia in data 11 novembre SEL denuncia che " ponte non è un progetto archiviato e bisogna riflettere sul futuro di questa grande opera."(aggiornamento dell'11 novembre).

Il post originale.
Grazie ai deputati di SEL,lesti nel portare alla pubblica attenzione l'ultimo capitolo della saga tutta italiana che ruota intorno all'idea di collegare più tangibilmente le sponde di Scilla e Cariddi.Essi hanno infatti scoperto nelle tabelle di aggiornamento del Programma infrastrutture strategiche quella che potrebbe configurarsi come una riesumazione del Ponte sullo Stretto.

Il sottoscritto appartiene a coloro (forse troppo ottimisti o secondo una lettura più realista, "boccaloni") che davano per acquisito il definitivo stop alla costruzione dell'infrastruttura, in quanto operato durante il governo Monti.
E invece parrebbe che la situazione non sia così scontata.

Mi è infatti risultata una vera sorpresa quanto hanno scoperto i deputati di SEL; uno stanziamento di oltre 1 miliardo di euro nella tabella 1 (Revoche e reimpieghi di legge obiettivo) sul quale il Governo ha risposto in maniera poco chiara, tanto da spingere i parlamentari ad un interrogazione(come noto la cronaca non compete al sottoscritto:si può informarsi della vicenda in questi due link :SELsito  e SELmade).

Indipendentemente dalla faccenda specifica, sulla quale spero verrà fatta chiarezza, una considerazione sorge spontanea.


Dopo l'atteggiamento "anonimo" della presidenza italiana tenuto durante i negoziati che hanno portato all’accordo raggiunto al Consiglio europeo sul pacchetto clima-energia 2030 e alla luce dei potenziali danni al territorio che potrebbero scaturire dal Decreto Sblocca Italia, dal Governo Renzi sul versante Green a parte battute e marketing non ho ancora visto nulla di interessante.
Semmai il contrario, a meno che la mia visione ambientale sia così limitata da non comprendere l'innovazione del suo agire.

ULTIMI