Il 6 giugno è giornata nazionale della dignità e per il reddito.
Oltre la rete, arriva nelle piazze l'iniziativa di Libera e Gruppo Abele.

Mentre sembra(il condizionale è d’obbligo) che una maggioranza parlamentare principalmente composta da SEL, M5stelle e l’area Riformista del Pd  possa ottenere dei risultati nel cammino verso l’approvazione del reddito minimo o di cittadinanza(ho avuto occasione di scriverne recentemente).
Mentre la petizione il cui oggetto è sempre legato al tema del sostegno economico contro la povertà per ottenere  una buona legge entro tre mesi ha raccolto oltre settantamila firme (e il cui obiettivo scade tra ventisei giorni)il nuovo passo che Libera e Gruppo Abele intraprendono per dare forza a questa campagna è rappresentato dall’annuncio di una mobilitazione nazionale.

La giornata nazionale della dignità e per il reddito si terrà il sei giugno,per portare fuori dal social network,nelle piazze cittadine, il successo della mobilitazione on-line.
l’invito dei promotori a portare ovunque la raccolta firme è leggibile per esteso in questo link.

ULTIMI