Passa ai contenuti principali

Ttip, se ne riparla seriamente...

Condivido l’azione degli attivisti di Greenpeace che oggi hanno bloccato l’accesso al centro conferenze di Bruxelles dove fino al prossimo 27 febbraio è previsto un nuovo round di trattative a porte chiuse tra Stati Uniti e Unione europea sul Transatlantic trade and investment partnership (Ttip).

Come possibile leggere nel sito dell’associazione ambientalista(qui), a cui rimando per maggiori informazioni, la contestazione  è stata organizzata in occasione della fase negoziale dove l’oggetto degli incontri è l’ICS (Investment Court System), cioè l’ultima versione della Corte di giustizia privata (in origine chiamata ISDS) che permetterebbe agli investitori stranieri di sfidare le norme che difendono cittadini e ambiente, anche per aspetti come il cibo, l’inquinamento chimico e l’energia.
Oltre alla cronaca odierna,questa settimana si annuncia densa di argomenti legati al Ttip,  

infatti la Campagna Stop TTIP Italia ha convocato per il prossimo fine settimana 4 Assemblee Macroregionali ( sabato 27 febbraio a Torino, Padova, Roma e Bari )per ragionare insieme su se/come organizzare una possibile mobilitazione che abbia oggetto il negoziato Ttip -del quale direi che, malgrado la caparbietà degli attivisti, ben pochi sono a conoscenza da questa parte delle Alpi-una mobilitazione che si vorrebbe organizzare per fine primavera a Roma.

Post popolari in questo blog

Insieme per Legnano. Quando la faccia è come il…bronzo.

“Hai la faccia come il…” è una locuzione che normalmente alberga ai bassi livelli nelle conversazioni, recentemente tornata alle cronache dopo essere stata usata come parte del “lessico politico” in una recente assemblea del PD, chiaramente in quella sede censurata.

Un territorio sotto assedio: oggi si decide su ACCAM.

A dispetto del cauto ottimismo che si poteva auspicare alcuni mesi or sono, le novità riguardanti ACCAM e la discarica nel Parco del Roccolo portano nubi nere sul futuro del territorio e sono argomento di cronaca quotidiana.

Ancora polemiche sul Parco ex-Ila (e dintorni).

Ci sono persone che hanno la verità in tasca, certezze cristalline e la convinzione di essere nel giusto.Beate loro.