Sono d’accordo con Forza Italia...Ma non troppo, anzi...

Sono d’accordo con Forza Italia. Ma prima di darmi del fuori di testa abbiate la pazienza di leggere le poche righe che seguono.
Dopo avere letto il comunicato, con cui Forza Italia ha espresso nei giorni scorsi le proprie posizioni sulla biblioteca che l’amministrazione legnanese vuole (evidentemente a tutti i costi, dato che con toni simili si era espressa pochi giorni prima la Lega locale)nel Parco Falcone-Borsellino, mi trovo concorde con un unico punto, che estrapolato dal contesto penso sia condivisibile.
Per il resto, visto che non ho intenzione di commentare punto per punto in questo post quanto scritto da Forza Italia, per chi volesse leggere il comunicato completo fornisco questo link.             
  
Torniamo al succo del discorso.Trovo che Forza Italia quando scrive (riporto pari pari dal comunicato) - “Rispettare l’ambiente è una questione complessa e non una semplice moda e non significa solo e sempre non consumo di suolo” abbia ragione.
Diamo a Cesare ciò che a lui compete e atto a Forza Italia che la tutela dell’ambiente sia sfaccettata.Arrivo anche a considerare che per alcuni, -politici e non- Green sia un vocabolo soggetto a fasti ricorrenti, una specie di moda.
Chiuso il discorso, e per quanto mi riguarda anche di affinità di pensiero però.

Personalmente non ricordo a Legnano da quando mi interesso di politica -e stiamo parlando di una città amministrata per gran parte degli ultimi vent’anni da giunte con Forza Italia in maggioranza- di un grande sensibilità ambientale da parte del centrodestra e degli “azzurri” in particolare.

Sarà perché dal mio punto di vista (sicuramente di parte ed estremamente “radicale”, forse…) quando penso al rispetto dell’ambiente della mia città amministrata dal centrodestra ricordo soprattutto la colata di cemento che, negli anni passati, ha portato ad edificare una consistente porzione delle aree periferiche( con annesso il surplus di vani non occupati). Non solo, penso anche all’avallo politico nella creazione di un nuovo nosocomio nelle adiacenze del parco Altomilanese, in un area verde. Non mi sembra che questo modo di governare sperimentato nel passato legittimi oggi il pontificare sul rispetto dell’ambiente.
Come pure da parte degli azzurri nominare il “non consumo di suolo”, terminologia che probabilmente non padroneggiano abbastanza, visto che  oltre ai sopracitati casi, nel PGT del centrodestra erano presenti 280000 mq di insediamento industriale nell’ovest cittadino(vedi l’articolo pubblicato su salviamoilpaesaggio), poi cassati nella sua revisione più recente.

E qui mi fermo, perché sono molti, i casi che potrei elencare in cui il rispetto dall’ambiente è stato declinato in maniera differente in questa città.

Mi sorprendo quindi a leggere certi ragionamenti nel comunicato di Forza Italia mentre sulla legittimità del loro punto di vista non ho in questo post nulla da eccepire. Quello che NON mi sorprende invece riguarda un certo atteggiamento da “non disturbare il manovratore” con cui ci si è già misurati in passato e che ritorna…


E qui, continuando la lettura scoprirete che il post è stato modificato in data 8-4-2018, ore 15.00 .
In effetti mi sembrava strano che in un comunicato ufficiale Forza Italia esprimesse palesemente una tale "spocchia" nei confronti dei cittadini . Naturalmente il mio giudizio non cambia, sull'atteggiamento da "non disturbate il manovratore". Quello che invece cambia è l'attribuzione che potete leggere nelle righe sottostanti che rappresentano il finale del mio post originario, che non ho cambiato in quanto non ho nulla da nascondere, ne opinioni da cambiare.In una nota la redazione di Legnanonews praticamente avoca a se stessa la frase sulle firme.Poco male, sono abituato ai commenti degli articoli che appaiono su quella testata -la linea editoriale è quella-
Il mio post originale termina come segue:


Voi come giudicate la frase che la stampa riporta attribuendola a Forza Italia e che vedete, riferita alla raccolta firme sulla biblioteca che largo spazio ha sui giornali(e nella quale, a scanso di equivoci, il sottoscritto non è presente)nello screenshot sottostante? Quanto conta il parere dei cittadini?

Commenti

ULTIMI