Assessore, cosa ci porta dalla Danimarca?

Prendere spunto dalle biblioteche danesi? La stampa riporta le impressioni dell'assessore Laura Venturini dopo il viaggio- studio organizzato dal Consorzio bibliotecario a cui ha partecipato il collega di Giunta, Alpoggio, insieme ad altri amministratori provenienti da differenti realtà territoriali.
Sempre a detta della stampa, partecipare alla trasferta nordica sembra sia stato utile ai politici legnanesi per “cercare ispirazioni utili per poter offrire servizi ottimali ai cittadini legnanesi”, nonché tutta un’altra serie di intendimenti che si leggono in cronaca, mutuati dalla visita danese che pare abbia offerto una serie di soluzioni da replicare.
Naturalmente non si può che essere contenti della voglia di conoscenza che permea i nostri amministratori e prendere atto della cosa.
Un punto che rimane in sospeso leggendo l’elenco delle strutture visitate, riguarda il fatto se in esse vi siano (e, quante) strutture che sono andate a consumare un area verde già esistente.
Non si tratta di un fatto da sottovalutare: le critiche alla nuova biblioteca che la giunta Fratus ipotizza nei giardini Falcone e Borsellino, piovono da più parti e vertono sulla scelta di cassare l’area dell’ex-Tribunale(un area dismessa) per insistere con un’edificazione, sopra ad un area che attualmente è verde pubblico.
Capito? La questione non riguarda se serve una biblioteca (fatto appurato), o come farla (su quale progetto ci si basa per valutarla?). 
Il problema è che la si vuol fare in un posto a cui non mancano alternative*, mentre una parte di città chiede che almeno si apra un dibattito sul tema, prima che le scelte dell’amministrazione -fin dal prossimo settembre, spostando gli uffici  comunali in quell’area-rendano il dialogo mero esercizio di ratifica o meno.
Torniamo all'esperienza danese, personalmente non conosco nel dettaglio la questione tecnica di ogni area visitata, ma internet rimane un veicolo di conoscenza, per chi lo vuole usare in tal modo, e quindi mi azzardo alcune ipotesi…
Delle sei location visitate nel tour culturale, una, la Biblioteca Reale Danese, a cui all'antico edificio del 1906 più recentemente è stato collegato il moderno "diamante nero”, a mio modo di vedere rimane difficile da comparare con la realtà cittadina nostrana di 60000 anime…
La seconda su cui mi sono informato è Dokk1, ma oltre ad essere la biblioteca più grande di tutta la Scandinavia (e quindi forse un po' fuori target), fa parte di una più vasta riqualificazione del porto industriale in uno spazio per la vita cittadina, e quindi immagino si tratti di volgere lo sguardo ad aree dismesse, cosa che farebbe bene Legnano a ipotizzare con più apertura da parte di chi la governa.
Delle altre strutture una, la Biblioteca Rentemestervej, ha una  superficie di 3.600 m2 ma la fonte su cui mi sono documentato dichiara che si tratta di disposizione su vari livelli; di cui 1.600 m2 in un edificio preesistente, che è stato ampliato e quindi ipotizzerei che si tratta di recupero, almeno parziale. Una vecchia fabbrica di cuscini e quindi di riqualificazione si tratta anche in questo caso, ospiterebbe la Hovedbiblioteket  sempre a Copenhaghen (e questa notizia la si trova nell'articolo stesso).
Ancor meno informazioni ho sulla genesi della biblioteca di Billund, paese noto per le costruzioni a mattoncini con cui tutti hanno giocato(e giocano tuttora).La locale biblioteca si trova in un centro civico e basandosi solo sulla rete non ho avuto modo di sapere se sia stata costruita ex novo come si vuole fare a Legnano, a Middlefart(20000 abitanti) il polo culturale di 4500mq si trova invece in zona molo…
Scommetterei se le mie ipotesi sono fondate, come una delle questioni che potrebbero avere portato dalla Danimarca i nostri politici riguarda proprio come costruire una biblioteca senza consumare inutilmente suolo. Avremo riscontri in tal senso? Ci saranno state “ispirazioni utili “ per la nostra città?



* tanto che la stessa titolare dell’asssorato, Venturini ipotizzava un temporaneo trasferimento della Biblioteca nell’area del vecchio Tribunale, vedi : http://www.legnanonews.com/news/politica/907537/venturini_biblioteca_temporaneamente_in_tribunale_

Commenti

ULTIMI